|

10/03/2017 - Patent box se c’è attività di ricerca e sviluppo: Risoluzione delle Entrate

Patent box se c’è attività di ricerca e sviluppo: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 9 marzo 2017, n. 28, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione del c.d. "Patent box".
In particolare, il documento di prassi precisa che nella determinazione del reddito agevolabile dei programmi per elaboratore rientrano anche i canoni riferibili alla remunerazione delle attività di implementazione, aggiornamento, personalizzazione e customizzazione del software.
Non rientrano, invece, tra le attività agevolabili quelle puramente strumentali all’utilizzo del software (ad esempio l’attività di formazione del personale e il supporto telefonico, ecc.).


Indice completo SeacInfo


Definizione agevolata: FAQ di Equitalia

Recentemente, Equitalia ha reso disponibili sul proprio sito internet (www.gruppoequitalia.it) le FAQ relative alla definizione agevolata prevista dall’art. 6, D.L n. 193/2016, applicabile alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia nel periodo intercorrente tra il 2000 e il 2016.
Si ricorda che l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito a tale istituto con Circolare 8 marzo 2017, n. 2.


Indice completo SeacInfo


Al dirigente non si applicano le tutele sul licenziamento dei dipendenti anche se l’azienda è piccola

Con la Sentenza n. 6097 pubblicata il 9 marzo 2017 la Corte di Cassazione ha ribadito che al dirigente non trovano applicazione le disposizioni limitative sui licenziamenti previste dalle Leggi nn. 604/1966 e 300/1970 per i lavoratori dipendenti "normali", anche se l’azienda nella quale lavora è piccola.
La dimensione dell’impresa, chiariscono i giudici della Corte Suprema, non rileva ai fini della disciplina del licenziamento nel caso in specie: il dirigente cui è revocato l’incarico di direttore generale non può, in ogni caso, invocare tutele spettanti ai dipendenti quali la reintegra.


Indice completo SeacInfo


INAIL: retribuzioni convenzionali per il 2017

L’INAIL, con la Circolare n. 12 del 9 marzo 2017, ricorda che il Ministro del Lavoro, con il Decreto 22 dicembre 2016, ha determinato per l’anno 2017 le retribuzioni convenzionali da prendere a base per il calcolo dei premi dovuti per l’assicurazione dei lavoratori operanti all’estero in Paesi extracomunitari.
Le suddette retribuzioni convenzionali si applicano anche per il calcolo dei premi da corrispondere per le qualifiche dell’area dirigenziale.
L’INAIL precisa, a riguardo, che, trattandosi di retribuzioni convenzionali riferite a lavoratori che svolgono attività lavorativa subordinata, sono escluse da tale ambito altre tipologie di rapporto di lavoro, quali le collaborazioni coordinate e continuative e le collaborazioni occasionali.


Indice completo SeacInfo


Danneggiato un terzo da parte del dipendente: responsabilità del datore di lavoro

Secondo la Corte di Cassazione nel caso in cui il lavoratore danneggi un terzo mentre si trova in servizio, del risarcimento del danno risponde il datore di lavoro, senza necessità della prova che lo stesso abbia espressamente incaricato il dipendente dell’attività che ha causato l’evento pregiudizievole.
Con la Sentenza n. 6033 del 9 marzo 2017 viene precisato che la responsabilità del datore di lavoro è oggettiva (art. 2049 c.c.), non discende dall’esecuzione delle specifiche mansioni da parte del dipendente, essendo sufficiente cha la condizione lavorativa sia l’occasione necessaria per realizzare la condotta dannosa o anche solo per agevolarla; quindi, tale responsabilità sussiste a patto che il danno non sia dovuto ad un’attività del tutto estranea al rapporto lavorativo.


Indice completo SeacInfo


Uniemens e calcolo forza aziendale: indicazioni INPS

L’INPS, con il Messaggio n. 1092 del 9 marzo 2017, interviene per fornire istruzioni riguardo il calcolo del valore da inserire nell’elemento "ForzaAziendale" della denuncia UniEmens.
In particolare l’Istituto, ricordando che nell’elemento "ForzaAziendale" deve essere riportato il numero di tutti i dipendenti - compresi quelli non retribuiti - a tempo pieno e i dipendenti a tempo parziale calcolati in proporzione all’orario svolto, rapportato al tempo pieno, precisa che non devono essere indicati:

  • i lavoratori autonomi dello spettacolo ("Qualifica1" S), i lavoratori sportivi professionisti ("Qualifica1" U), nonché, per quanto riguarda il settore marittimo, l’armatore ed il proprietario-armatore imbarcati sulla nave dai medesimi gestita ("Tipo contribuzione" 73);
  • i soggetti percettori di assegno straordinario per il sostegno al reddito - riconosciuto nel quadro dei pro cessi di agevolazione all’esodo - erogato dai Fondi di solidarietà di cui agli artt. 26 e 40 del D.Lgs. n. 148/2015.




Indice completo SeacInfo


 bottone video
#CHIUSIPERNONCHIUDERE

bottone articoli2017

2016  2015  2014  2013  2012  2011   

__________

Iniziative

bottone pennamouse MATERIALI

fatti notare pulsante

 

Corsi in partenza 2017

www.aamapadova.com
arrow rtlSegreti del pollo in cucina 03/05
arrow rtlCrostate e torte da viaggio10/05
arrow rtlGestione rischio allergeni 23/05
arrow rtlSpeciale birra artigianale 25/05
arrow rtlCucinare con l’abbattitore 31/05

www.formazionepadova.com
arrow rtlAgenti e rappresentanti 23/05/2017
arrow rtlDa commesso/a a personal shopper 22/05
arrow rtlWeb/01  29/05

arrow rtlSomministrazione alimenti/ bevande 24/05
arrow rtlMediatori immobiliari 29/05/2017
arrow rtlContabilita’ base 29/05/2017
arrow rtlStart up nuove imprese 09/06/2017
arrow rtlPrimo Soccorso 08/06/2017
arrow rtlAgg.resp.serv.prevenzione/protezione 08/05

--------------------------------------------------

corso ottici ok 

Convenzioni
bottone salute 
card sorriso ULTIMA
BOTTONE ALLIANZ
saniinsieme-300x400-v5