|

24/03/2017 - Licenziamento per scarso rendimento legittimo solo se il lavoratore danneggia la produzione

Proroga del termine di trasmissione delle informazioni previste dall’accordo Fatca

Con Provvedimento 23 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la proroga del termine per la trasmissione dei dati previsti dall’accordo Fatca (Foreign account tax compliance act) in relazione all’anno 2016.
In particolare, data la modifica del tracciato disposta dal Fisco americano e il conseguente adeguamento, da parte dell’Agenzia, dei documenti tecnici relativi alla modalità di compilazione dei dati, l’Agenzia ha disposto che il termine entro il quale eseguire l’adempimento sarà il 31 maggio 2017 anziché il 30 aprile 2017.


Indice completo SeacInfo


Licenziamento per scarso rendimento legittimo solo se il lavoratore danneggia la produzione

In tema di licenziamento, la Corte di Cassazione ha stabilito che il provvedimento espulsivo per "scarso rendimento" è legittimo solamente qualora il rendimento del lavoratore sia non solo inferiore alla media, ma abbia anche effetti negativi sul resto della produzione. Inoltre, non rilevano nella valutazione eventuali precedenti disciplinari imputabili al lavoratore.
Con queste motivazioni, con la Sentenza n. 7522 del 23 marzo 2017, la suprema corte ha dichiarato illegittimo il licenziamento del lavoratore per scarso rendimento, sottolineando che nella giurisprudenza più recente il concetto di "scarso rendimento" è legato "piuttosto che al dato obiettivo della inidoneità della prestazione al conseguimento degli obiettivi aziendali, a un inadempimento del lavoratore che abbia carattere notevole e sia a lui imputabile".


Indice completo SeacInfo


La condotta irreprensibile per anni salva il lavoratore che offende il cliente dal licenziamento

Essere per anni un dipendente modello salva il lavoratore dal licenziamento per giusta causa per aver rivolto frasi ingiuriose ad un cliente dell’azienda. Questo il principio pronunciato dalla Corte di Cassazione con la Sentenza n. 7346 del 22 marzo 2017, con la quale dichiara illegittimo il licenziamento operato da un’azienda nei confronti di una lavoratrice per aver rivolto ad un cliente frasi "irriguardose" dopo la richiesta di chiarimenti di quest’ultimo.
I giudici della Corte Suprema hanno precisato che la legittimità del licenziamento per giusta causa è legata ad un comportamento del lavoratore tale da costituire una "grave negazione degli elementi essenziali del rapporto di lavoro e, in particolare, dell’elemento fiduciario", elemento che il giudice non ha riscontrato nel procedimento in esame ritenendo non proporzionale l’episodio alla sanzione inflitta, anche per la condotta irrep rensibile della lavoratrice nel corso degli anni.


Indice completo SeacInfo


Videosorveglianza: l’INL ha pubblicato i nuovi modelli di autorizzazione

In materia di videosorveglianza, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro rende noto che sono stati pubblicati i modelli aggiornati per richiedere l’autorizzazione all’installazione degli impianti di videosorveglianza.
Nel particolare si ricorda che i modelli disponibili sono:

  • Istanza di autorizzazione all’installazione di impianti audiovisivi;
  • Istanza di autorizzazione all’installazione di impianti GPS;
  • Istanza di autorizzazione all’installazione di impianti di videosorveglianza;
  • Dichiarazione sostitutiva per marca da bollo.




Indice completo SeacInfo


 bottone video
#CHIUSIPERNONCHIUDERE

bottone articoli2017

2016  2015  2014  2013  2012  2011   

__________

Iniziative

bottone geremia2017 2

world commerce post

bottone pennamouse MATERIALI

 

Corsi in partenza 2017

www.aamapadova.com
arrow rtlI segreti del pollo in cucina - 14/06
arrow rtlAddetto Pasticceria - 15/06
arrow rtlCucina senza glutine - 19/06

www.formazionepadova.com
arrow rtlAgg. primo soccorso 29/06
arrow rtlPrev. incendi/medio rischio 27/06 - 4/7
arrow rtlPrev.incendi/basso rischio 27/06
arrow rtlAgg.Resp.Serv. Prevenzione/protezione 10/07

Convenzioni
bottone salute 
card sorriso ULTIMA
BOTTONE ALLIANZ
saniinsieme-300x400-v5